Costi e finanziamento del progetto

L’apparecchio integrato per la diagnosi dello stato dei pacchetti di accumulatori può essere utilizzato da tutte le aziende interessate e da diversi partner industriali. Le aziende ricevono informazioni sul funzionamento, le tecnologie utilizzate, i limiti del sistema, le condizioni di produzione, sui costi e sui suoi potenziali sul mercato. Le imprese saranno informate in generale circa i temi sul futuro imprenditoriale dell’elettro mobilità nelle sue multiple sfaccettature, complessità e potenzialità. Il flusso d’informazioni è organizzato dalle agenzie e dai centri di trasferimento tecnologico che partecipano al progetto verso le aziende. Il trasferimento si svolge nell´ambito di workshop specifici dell’azienda che sono preparati da tutti i partner del progetto e il cui contenuto è adattato alle richieste di tutti gli interessati.

L’attenzione si attira attraverso le ripetute comunicazioni stampa sui media locali. Con la partecipazione a fiere competenti nel settore come KLIMAMOBILITY, si tenterà di presentare il progetto al mondo nazionale e internazionale per attirare potenziali clienti.

Sul piano scientifico saranno scritti articoli sui temi »Sistemi di diagnosi dello stato di pacchetti di accumulatori basati su di un modello« o »riciclo attivo« da pubblicare su riviste molto rispettate (IEEE Journal) dando al progetto visibilità internazionale. A livello politico saranno condotti dei dibattiti con i consigli regionali per la mobilità, l’economia e l’energia, durante i quali saranno date risposte al significato economico e alle sfide territoriali sulla futura mobilità.

Il progetto Akku4Future viene in parte finanziato dal fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) rispettivamente dal programma Interreg IV – „Sei regioni – un obiettivo“.

Budget complessivo del progetto: EUR 678.000

Finanziamento pubblico: EUR 569.500